Verifiche ASL

Allo scopo di assicurare un costante livello di sicurezza e di efficienza delle gru idrauliche / caricatori idraulici e piattaforme di lavoro elevabile, offriamo servizi di verifica in ottemperanza alle norme vigenti, tenendo conto dei recenti sviluppi legislativi.

Normativa:

Gli apparecchi di sollevamento devono essere denunciati all’INAIL (l’INAIL ha assorbito le funzioni dell’ex ISPESL), prima della loro messa in funzione.

Il recente D.L. n° 81-2008 e successivo D.M.111 del 11.04.2011 stabilisce che la prima verifica venga effettuata dall’INAIL e che le successive vengano effettuate dalle ASS ( o in caso di loro inadempienza nei termini previsti per legge da Enti Notificati).
La novità più importante introdotta dal D.M. 111 è che oggi il Datore di Lavoro ha l’obbligo di far effettuare le verifiche, non solo di richiederle , come in precedenza.

I nostri servizi:

Verifiche periodiche complete

Offriamo la possibilità di essere contattati prima della scadenza dei termini per effettuare tutte le richieste del caso e per attivare i servizi INAIL-ASS. Il servizio comprende la manutenzione, il controllo di tutti i dispositivi di sicurezza, il controllo dei
documenti, le prove di carico, la regolazione dei parametri di funzionamento, (in caso di necessità) e la registrazione sul registro delle manutenzioni.

Oltre alle operazioni sopra indicate da effettuarsi prima della verifica, con il nostro personale, provvediamo ad effettuare tutte le prove di carico e la verifica dei dispositivi, alla presenza del verificatore ufficiale, nel nostro piazzale, mettendo a disposizione tutte le nostre strutture.

Attestazione della vita residua

Per le gru più “anziane”, oltre i 20 anni, offriamo il servizio di valutazione e calcolo della vita residua dell’apparecchio, in funzione dell’utilizzo e delle ore di servizio effettuate, come richiesto dagli Enti Verificatori.